martedì 8 marzo 2016

Oscar,ecco il comportamento più maleducato

Gli Oscar sono stati appena archiviati, ma c'è ancora una storia che continua a far discutere. La costumista inglese Jenny Beavan si aggiudica la statuetta per il film "Mad Max: Fury Road". Ma qualcosa va storto e il video della premiazione, diffuso in Rete, diventa virale.
Mentre Beavan si accinge a salire sul palco, all'occhio vigile della telecamera non sfugge che alcuni pezzi da novanta del cinema hollywoodiano non solo non applaudono, ma in alcuni casi sghignazzano o la guardano con disappunto.


Vince l'oscar ma nessuno applaude.Motivo dell'inspiegabile reazione, sarebbe il fatto che la costumista, infrangedo la rigida etichetta dell'Academy, non si sia presentata agli Oscar in abito da sera. Ma vestita da biker, con tanto di giacca di pelle.
Tra i "detrattori" che non acclamano alla sua vittoria, il premio Oscar Alejandro González Iñárritu, che la guarda in modo torvo, Il regista del film "Il caso Spotlight" Tom McCarthy, che sghignazza e il produttore Steve Golin, che la incenerisce con lo sguardo.
Il video del comportamento "poco galante" è stato visto oltre 11milioni di volte.